Al momento stai visualizzando Scottona e fassona: la differenza
Scottona e fassona la differenza

Scottona e fassona: la differenza

  • Categoria dell'articolo:blog
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Scottona e fassona la differenza. A volte facciamo confusione quando parliamo di Scottona e Fassona. Ma facciamo un pò di chiarezza.

La scottona

La scottona è una giovane femmina di bovino, con un’età compresa tra i 18 e 24 mesi . Le sue principali caratteristiche sono quelle di non aver mai partorito e di aver raggiunto un buono sviluppo muscolare. La giovane femmina viene denominata anche Manza ed è destinata proprio alla macellazione.

Quindi scottona non individua una razza in particolare ma una tipologia nella razza stessa. La sua alimentazione determina la qualità e la bontà della carne. La carne del bovino femmina è sempre più morbida, più gustosa e succulenta rispetto a quella del maschio, per natura più fibrosa e stopposa. Non a caso è stata scelta per dare vita a una linea pregiata, pensata appositamente per arrosti e grigliate, conserva tutto il suo gusto con tempi di cottura medio-bassi. Nella sua carne gli ormoni sono presenti in maniera del tutto naturale.

La Fassona

Invece la Fassona, è una razza di bovino autoctono Piemontese dalle masse muscolari molto sviluppate.

La carne di Fassona piemontese è una delle cinque eccellenze italiane. Si tratta di una carne che fino a poco tempo fa la si trovava solo in ristoranti e locali raffinati, ma che al giorno d’oggi sta entrando a far parte della dieta comune.

La razza Fassona è caratterizzata da un manto bianco e da una muscolatura della coscia sviluppata. La carne di Fassona è povera di grassi, molto magra e ha una bassa incidenza sul colesterolo, quindi viene scelta da chi ricerca un’alimentazione sana e dai tratti bilanciati.

Solitamente vengono impiegati i capi femmina per la produzione di carne, in quanto i maschi presentano un sapore molto intenso, e di base vengono macellati bovini con età non inferiore ai 36 mesi. 

La carne risulta compatta, tenera e ricca di succhi. L’aroma è dolce e delicato al palato, ma la caratteristica che rende la carne di Fassona particolarmente ricercata è l’equilibrio fra massa grassa e magra.

Questo la rende tenera e perfetta per tante preparazioni in cucina, ma la carne di Fassona dà il meglio nelle preparazioni di grigliate e di barbecue.

bovino razza piemontese
bovino razza piemontese

Numerose ricerche hanno dimostrato che la carne bovina di Razza Piemontese è particolarmente povera di grasso: lo 0,5 – 1% contro il 3% delle altre razze bovine.

Si contraddistingue inoltre, per una scarsa presenza di tessuto connettivo tra le fibre muscolari, che la rende particolarmente tenera alla masticazione. Questa caratteristica deriva, oltre che da un elemento genetico, da una crescita controllata.

Una crescita che non rispetti i ritmi naturali porta, infatti, ad un incremento eccessivo dei connettivi con conseguente indurimento della carne.

Alto il suo contenuto di ferro e significative quantità di composti antiossidanti in gran parte collegati alla Vitamina E.

Scottona e fassona: ecco la differenza.

L’hai già provata? Nel nostro shop online troverai già delle monoporzioni confezionate sottovuoto da poter cucinare a casa tua. 

Se vuoi rimanere aggiornato con le nostre curiosità, ricette e consigli, oppure vuoi ricevere delle promozioni puoi iscriverti alla nostra newsletter.

SEGUICI SU INSTAGRAM

Lascia un commento